Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)French (Fr)Deutsch (DE-CH-AT)简体中文(中国)
7.jpg
Sistema per foglio singolo CSM20

Caratteristiche generali

Schema 1

 

Il CSM20 è un sistema ad elevate performace opto elettroniche, basato su tecnologia laser, progettato appositamente per il rilevamento di fori con diametro minimo di 5 micron su fogli non trasparenti ad una velocità massima del materiale di oltre 2000 metri al minuto. Il sistema, grazie al sistema automatico di inseguimento bordo, limita la zona non ispezionata a 3.5 mm. Durante la fase di ispezione viene visualizzato in real time lo stato del sistema e l'analisi del prodotto attraverso la mappatura trasversale e longitudinale del foglio, delineando chiaramente l'eventuale presenza di fori passanti, fori ripetitivi; a richiesta possono essere personalizzate le mappature (cluster type). Il sistema comprende inoltre un sofisticato sistema di autodiagnosi e controllo di calibrazione. Il pinhole detector è completamente interfacciabile all'impianto pre esistente grazie ai vari INPUT/OUTPUT opto isolati; come optional viene anche proposta un'elettronica dedicata al governo di un array di Spray Markers definiti dal cliente in fase di progettazione.

thumb 1_CSM20 thumb 2_CSM20 thumb 3_CSM20
thumb 6_CSM20 thumb 7_CSM20 thumb 8_CSM20

Sistema di autodiagnosi:

  • Misurazione sull'energia effettivamente emessa
  • Analisi continuo sul ricevitore
  • Test fuori linea (off line test) per verifica calibrazione sistema.

L'architettura interna del sistema prevede emettitori e ricevitori miniaturizzati di ultima generazione, con accoppiamento a sistema ottico per la focalizzazione sulla superficie del foglio. Le caratteristiche salienti del prodotto possono essere riassunte come di seguito:

  • Alta sensibilità (fori da 10 micron, 5 micron come optional)
  • L'alta velocità del foglio non influenza la misurazione del pinhole detector
  • Alta immunità a luce ambiente grazie all'utilizzo di filtri ottici ed elettronici
  • Zona non ispezionata del bordo minima
  • Distanza di sicurezza dal foglio elevata (TX 80 mm, RX 30 mm), evitando danneggiamento del sistema in caso di rottura foglio
  • Minima manutenzione (IP 56)

Specifiche

Minima dimensione misurabile: Foro 10 micron (5 optional)
Velocità del foglio: 2000 metri / minuto
Larghezza ispezionabile: standard fino a 2160 mm (oltre come optional)
Movimento trasversale del foglio: inseguimento automatico mediante diaframmi
Zone del bordo non ispezionata: 3.5 mm
Risoluzione trasversale: +/- 11 mm  (+/- 5 optional)
Classificazione difetti: mediante 3 soglie programmabili (5 soglie come optional)

Caratteristiche del sistema

  • Minimizzazione degli ingombri, solido case in alluminio trattato ricavato dal pieno
  • Progettazione ed adattamento per ogni tipo di impianto esistente
  • Ispezione continua del 100 % della superficie del foglio
  • Misurazione di fori con diametro di 10 (optional 5) micron alla velocità di 2000 metri al minuto
  • Allarmi basati su dimensione del foro e porosità su metro quadrato
  • Autodiagnosi continua del sistema
  • Soglie e densità di allarme facilmente impostabili
  • Input / output opto isolati configurabili, connessione ethernet alla consolle di comando, PLC
  • Monitoraggio della qualità del foglio in real time
  • Nessuna calibrazione richiesta, ridotta manutenzione.

Campi applicativi

La modularità e compattezza del sistema permette un ridotto tempo realizzativo e l'implementazione del sistema in impianti produttivi preesistenti. Siamo presenti nei seguenti mercati:

  • Alluminio
  • Rame, rame elettrolitico
  • Acciaio
  • Plastica
  • Film laminati

ed in genere tutti gli altri materiali non trasparenti

Autotest

Test di auto diagnosi in linea

Il test in linea è volto ad essere un semplice test di corretto funzionamento del ricevitore. In modalità autotest il pinhole detector non deve essere posto in ispezione, non è necessario quindi rimuovere il materiale tra trasmettitore e ricevitore. Nel corso del test, in sequenza, diaframma sinistro e poi quello destro percorrono la superficie del ricevitore emettendo un segnale luminoso che riproduce la presenza foro in ogni cella del rilevatore; dopo la scansione sarà possibile rilevare attraverso il software dedicato le eventuali celle difettose.

online autotest

Test fuori linea (per certificazione di qualità).

Il test fuori linea (d'ora in poi Off Line Test) è stato progettato appositamente per soddisfare i test per le certificazioni di qualità come la ISO 9001.

Come evidenziato dal nome stesso, il test deve essere eseguito senza materiale tra ricevitore e trasmettitore oppure se dotato di l'Extraction Frame Device in posizione estratta dalla linea.

Per eseguire tale test è necessario avvitare, attraverso le apposite viti di sicurezza, l'off line test sul diaframma di sinistra. Avviare tramite l'interfaccia grafica del pc il test ed attendere qualche minuto, una volta terminato sarà necessario ripetere la stessa procedura sul diaframma opposto.

Ultimato il test attraverso una schermata grafica verrà fornito un report sullo stato effettivo di ogni cella del ricevitore. Il test complessivamente richiede non più i dieci minuti.

HDX SISTEMA DI ESTRAZIONE

Il sistema di estrazione permette l'estrazione del pinhole detector dalla linea. Il ricevitore e trasmettitore sono montati su un telaio di acciaio scorrevole che durante l'estrazione posiziona completamente fuori dalla linea di produzione il pinhole; la fase di estrazione non implica l'arresto della linea produttiva. Una volta nella posizione estratta possono essere effettuate tutte le operazioni di manutenzione ordinaria e straordinaria ed essere eseguiti sia l'auto test che l'Off Line Test.

thumb 4_CSM20       thumb 5_CSM20

FILE DI REPORT

Ogni difetto ed allarme occorso durante la fase di ispezione viene memorizzato e riportato in ogni fine Coil.

L'utente disporrà di un archivio ordinato secondo criteri definiti in fase di progettazione; tutti i report potranno ovviamente essere consultati da ogni computer connesso alla rete aziendale tramite l'apposito software. Il report di qualità viene così suddiviso:

  • Identificazione del coil: data di produzione, lega materiale, larghezza, lunghezza, spessore, numero d'ordine etc...
  • Posizione ,densità per ogni foro di ogni classe.
  • Distribuzione longitudinale della difettologia tramite istogramma a barre
  • Distribuzione trasversale della difettologia tramite istogramma a barre
  • Distribuzione dei fori mediante diagramma di compressione
  • Posizione/allarmi sui fori periodici

INPUT / OUTPUT

I seguenti input/output dedicati sono disponibili per interfacciare il sistema nell'impianto di produzione:

INPUT

  • Comando di abilitazione all'ispezione attivando tutti i sistemi di allarme ed autodiagnosi
  • Comando per inizio auto test
  • Comando pausa ispezione
  • Comando di cambio coil con archiviazione del file di report del coil precedente
  • Segnale di acquisizione velocità linea e posizione da Encoder

OUTPUT

  • Segnale di allarme guasto sistema
  • Segnale di allarme per superamento soglia presenza fori
  • Uscita di comando per gli Spray Marker

Nota Bene: tutti gli INPUT /OUTPUT sono compatibili con logica PLC

REPORT di qualità

Rolling Map

La rolling map: visualizza la posizione longitudinale e trasversale dei fori, ogni classe di fori è presentata con un colore differente (vedi Fig. 2). Come precedentemente descritto vengono fornite altre due rappresentazioni grafiche:

Down web distribution: visualizza, con una risoluzione di 10 metri, la somma dei fori rilevati in senso trasversale rispetto al foglio.

Cross web distribution: visualizza , con risoluzione di 1 mm, la somma dei fori rilevati per ogni cella, quindi in senso longitudinale rispetto al foglio.

Rolling Map 1

FIG. 2

Rolling Map 2

FIG. 3

Rolling Map 3

FIG. 3

Specifiche tecniche

 Transmettitore:  Moduli laser
 Sensori:  Diodi
 Minimo diametro del  foro rilevato:  10 micron (optional 5 micron )
 Velocità del foglio in  ispezione:  Superiore a 2000 metri al minuto
 Larghezza ispezionabile:  Fino a 1760 mm (10 moduli da 22 mm a cella)
 Movimenti  trasversali del foglio:  Inseguimento automatico per la larghezza massima fisica del pinhole
 Movimento  verticale:  ± 2 mm oltre i quali si ha una perdità di sensibilità sulla misurazione del foro
 Risoluzione  trasversale:  ± 11 mm. (optional +/- 5 mm)
 Risoluzione longitudinale:  1 mm, due fori nella stessa zona sono rilevati come un unico foro se la reciproca distanza longitudinale e minore di un millimetro.
 Intervalli per ogni soglia:
Due classi standard     Quattro classi opzionali
Classe A = Th1 < Ø < Th2     Classe A = Th1 < Ø < Th2
Classe B = Ø > Th4     Classe B = Th2 < Ø < Th3
    Classe C = Th3 < Ø < Th4
    Classe D = Ø > Th4
(Th1, Th2, Th3, Th4 + Big Holes = soglie programmabili
 Soglie programmabili:
Quattro classi     Due classi
Th1 = 10 ÷ 25 micron     Th1 = 10 ÷ 25 micron
Th2 = 26 ÷ 99 micron     Th2 = 26 ÷ 200 micron
Th3 = 100 ÷ 399 micron    
Th4 = 400 ÷ 800 micron    
 Copertura bordo con diaframma:  3.5 mm
 Monitoraggio difetti:  In real time su monitor
 Monitoraggio del sistema:

 In real time su monitor

 Uscite dedicate:  Allarme di sistema
 Allarme presenza foro (500 m.sec min.)
 Input dedicati (opto  isolati):

 Start ispezione (500m.sec min.)
 Cambio coil (500m.sec min.)
 Pausa ispezione (500m.sec min.)
 Start autotest (500m.sec min, 2 sec.max)

 Autodiagnosi sul sistema  Continua sul trasmettitore, in modalità Autotest sul ricevitore
 Temperatura di funzionamento:  +5°C ÷ +50°C (Possibilità di estendere il range)
 Humidità:  30 to 95% UR
 Alimentazione:  110/220 V AC ± 10% 50 Hz 180 VA
 Dimensioni quadro elettrico generale:  700 x 500 x 250 mm. / Peso: 40 Kg

 

EDS